SCEGLI IL TUO COCKTAIL ENGINE

I cocktail Engine, il gin italiano 100% biologico.


Tutti i nostri cocktail, preparati solo con Engine, il gin 100% biologico e italiano, traggono la loro ispirazione dalla libertà, dal coraggio e dal motore che accende il desiderio di andare oltre i limiti: un po’ di sana follia.

La stessa sana follia, lo stesso coraggio, lo stesso desiderio di libertà che spinge i piloti e i personaggi più iconici del motorsport mondiale, a fare quello che fanno ogni giorno: guidare e, insieme, farci sognare.

Ecco la nostra selezione di cocktail firmata Gin Engine, nata dall’unione tra il mondo dei motori e quello della mixology.

Allora, siediti e allaccia le cinture. Pronto a superare tutti i tuoi limiti?

Drink an Engine Drink.

Fuel the dream.

And never drink and Drive.

GT sta per Gin & Tonic, ma anche per Gran Turismo, una delle categorie d’auto che, tutt’oggi, Ferrari, Aston Martin e Bentley, i più importanti marchi di automotive, continuano a produrre.

Il nostro Gin Tonic è preparato con acqua tonica Fever-Tree Indian ed è guarnito con l’ingrediente che ha dato a Engine tutto il suo carattere: la salvia.

50 ml – Engine Gin
100 ml – Fever-Tree Indian Tonic Water

Garnish: Foglia di salvia
Da servire nella Engine tall cup.

N’n’Engine: N come Negroni, uno dei cocktail più amati, richiesti e rivisitati della storia.
Dalla mixology al mondo del tuning. E dove la N nasce come la N di NOS, il protossido d’azoto reso celebre dal film Fast & Furious e che tutti i tuners del mondo installano sulle loro auto customizzate; la N diventa anche il cocktail Engine che sdogana per sempre una ricetta classica.

30 ml – Engine Gin
30 ml – Vermouth rosso
30 ml – Bitter

Garnish: Foglia di salvia e scorza di limone
Da servire nella Engine short cup.

DB Engine Cocktail
DB come Dick Bradsell, barman leggendario, inventore del celebre Bramble cocktail e come David Brown, storico proprietario dell’Aston Martin, le cui iniziali, ancora oggi, identificano le auto sportive della casa inglese.

40 ml – Engine Gin
15 ml – Crème de Mûre des Pères Chartreuse
15 ml – Succo di limone fresco
10 ml – Sciroppo di zucchero

Garnish: una fetta di limone.
Da servire in un bicchiere Old Fashioned, pieno di ghiaccio tritato.

S&S Engine Cocktail
S&S è la casa che realizza i motori per i più grandi costruttori di chopper del mondo. Caratterizzati da incredibile potenza e grandissime cilindrate, sono i motori più amati dagli insiders, soprattutto negli Stati Uniti.
La doppia S è anche acronimo del leggendario cocktail Singapore Sling, inventato al Long Bar del Raffles Hotel a Singapore.
Un incontro tra due grandi personalità: una rude e decisa, l’altra orgogliosamente elegante.

50 ml – Engine Gin
15 ml – Brandy alla ciliegia
1 dash – Dom Benedictine
15 ml – Triple Sec
70 ml – Succo di ananas fresco
20 ml – Succo di lime
3 gocce – Bitter aromatico

Da preparare nello shaker e servire nell’Engine tall cup.

R75 Engine Cocktail
La sperimentazione tra la bollicina dello Champagne e la frizzantezza dei cocktails sta conquistando nuovamente il mondo della mixology.
R75 è molto più di un cocktail. È un tributo al passato. Un tributo alla leggendaria Alfa Romeo 75, appena rinnovata. L’automobile che ha fatto la storia del marchio.

50 ml – Engine Gin
15 ml – Succo di limone fresco
15 ml – Sciroppo di zucchero
10 ml – Acqua Bianca
Topping – Champagne o Spumante (metodo classico)

Da mixare nello shaker, da filtrare con il double strain.
Garnish: scorza di limone.

SMcQ Engine Cocktail
il mito e l’immagine di Steve McQueen sono legati indissolubilmente al mondo dei motori: auto, moto e aerei, di cui è stato pilota con brevetto.
Quale miglior cocktail di un twist del celebre Aviation per celebrarne il mito?

50 ml – Engine Gin
Infuso di violetta
15 ml – sciroppo di lime spremuto fresco
Qualche goccia di Maraschino
Qualche goccia di liquore di violetta

Da servire in un bicchiere Nick & Norah.

Cocktail RS Engine: 
RS come Rennsport, sigla che identifica le auto da corsa del marchio Porsche.
Tutti i modelli sportivi della casa di Stoccarda hanno sempre portato il logo RS e ancora oggi le GT2 e GT3 RS continuano a portarli, incluso il mitico Nurburgring.

Ma RS sono anche le iniziali del Red Snapper, il fratello illegittimo della regina di tutti i cocktail: the Bloody Mary.

50 ml – Engine Gin
100 ml – Succo di pomodoro
10 ml – Succo di limone fresco
Un spolverata di sale marino, pepe, e sale al sedano.
Qualche goccia di Tabasco e di salsa Worcestershire.

Da servire in un bicchiere highball.

Il Martini Definitivo
The Ultimate martini è il classico Martini Cocktail rivisitato dal maestro Salvatore Calabrese.

2,5 ml – Vermouth Martini Extra Dry
75 ml – Engine Gin

Prima della preparazione, tenere la lattina di ENGINE in freezer per 1 ora.
Non utilizzare ghiaccio ma servire in una coppa Martini ghiacciata.
Spruzzare con qualche gocce di Vermouth

Garnish: Una foglia di salvia.